Made in Italy: tradizione e innovazione a confronto

Siamo fermamente convinti che non ci sia design senza materia. Le forme, dalle basilari alle più complesse e raffinate, sono strettamente collegate alla materia grazie alla quale prendono vita. Ogni prodotto firmato Marchi Cucine viene pensato, perfezionato e infine realizzato con una particolare attenzione a materiali di elevata qualità.

Ogni singola cucina è perciò determinata proprio da questo importante fattore che, associato alla maestria dei nostri sapienti collaboratori, fa sì che tutti i nostri prodotti siano unici e irripetibili. Quarant’anni di esperienza nella progettazione e realizzazione di cucine su misura per noi significano tempo e risorse investiti per divulgare nella migliore maniera possibile una cultura per uno dei materiali più elementari e allo stesso pregiati – il legno. I motivi che ci spingono a proseguire sempre con questo spirito sono piuttosto semplici: la sua indiscutibile qualità e durata nel tempo.

Questo sapore lo si percepisce nella qualità delle cucine che produciamo. Belle fuori, forti dentro, caratterizzate da una notevole libertà compositiva che interpreta concept ed esigenze diverse. Esplorando differenti scelte stilistiche, i nostri prodotti soddisfano le esigenze funzionali di ogni giorno e di ogni cliente. L’ingrediente segreto di Marchi Cucine? Un prodotto senza compromessi, quindi unico.
Per rendere ancora più singolare il nostro concetto di Made in Italy, diamo vita alle nostre cucine anche con un occhio di riguardo alle nuove tendenze. Nell’articolo precedente si parlava di nuova era. Questo periodo è infatti all’insegna dell’arredamento green: il prodotto ideale è robusto, solido, elegante, alla moda, raffinato, ma anche sostenibile.
Siamo fermamente convinti che il Made in Italy sia l’insieme di tradizione e innovazione e che a queste venga assegnato un valore aggiunto da aspetti quali etica e rispetto della natura nell’ottica di una nuova concezione di casa: la vostra.